Fumare non è un gioco!

Il fumo tra i giovani è molto diffuso, lo so perché lo vedo proprio con i miei occhi, tutti i giorni.

Quando parlo di fumo, mi viene sempre in mente la confezione di sigarette con su scritto:“il fumo uccide”, allora io mi chiedo perché tutti si ostinino a comprarle.

Io da non fumatrice e adolescente non riesco a rimanere indifferente a questa problematica che riguarda anche persone a me care.

Il problema più grande è che una volta cominciato è difficile smettere e per alcuni è addirittura impossibile. Anche se non ce se ne accorge si sviluppa una dipendenza che a lungo andare causerà molte malattie per esempio: problemi respiratori problemi ai denti, alla vista oppure il più temuto, ovvero, il cancro ai polmoni.

Secondo me è da stupidi  fumare, sapendo a cosa si va incontro. Spesso i ragazzini lo fanno perché lo fa anche l’amico o per gioco …  Poi però si continua!

Per i ragazzi della mia età è addirittura  normale e molto probabilmente mi reputeranno una “sfigata” ma preferisco essere me stessa ed essere una “sfigata” che seguire gli altri e rovinarmi la salute così.

Mi ricordo che da piccola mia mamma mi diceva il motivo per cui una determinata cosa non si dovesse fare e solamente ora capisco molte cose … Mi dispiace aver ritenuto allora cose importanti una rottura di scatole, oggi ne capisco l’importanza però!

Io sinceramente, una volta grande, vorrei insegnare qualcosa di giusto ai miei figli. Che esempio sarei per loro se fumassi e nonostante questo gli dicessi di non fumare?

Mio papà è un fumatore già da molti anni e anche dopo tutte le prediche fatte dalla sottoscritta non ne vuole sapere di smettere.

Spero solo di non cadere  mai in questo “tranello” e di aiutare persone con questo problema.

Magari a qualcuno sembrerà una cosa scontata, ma io penso che sia un argomento abbastanza serio, su cui è meglio non scherzare!   

L. – III F

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...