Bambino morto a 10 anni in un carrello di un aereo: l’indignazione deve essere più forte dell’indifferenza.

In Francia sull’AirFrance un bambino di 10 anni si è nascosto per scappare dalla sua vita e dai genitori. Molta gente l’ha visto e ha fatto finta di nulla o ha fatto commenti del tipo “Gli hanno rimborsato il biglietto”, detto da una signora che aveva suo nipote in braccio. Mi chiedo come possiamo salvare i nostri figli se non salviamo quelli degli altri? Se intorno ai nostri c’è odio e sofferenza, come possiamo stare bene?
“Che dolore” penserete! Spero che vi ricordiate di questo dolore ogni volta che un’ingiustizia, per quanto piccola, vi sfiori nel quotidiano e vi schieriate in difesa di chi è meno fortunato di voi.
Non siate ciechi e non abbiate mai paura della sofferenza perché fa comunque parte di questo mondo come la gioia d’altronde.
Proteggiamo noi stessi, raccontandoci la verità, nella speranza che in un futuro si contempli l’impegno verso un mondo più egualitario, e si lotti come si può per i diritti di tutti.
Beatrice Selvaggio.

Rating: 4.5/5. From 2 votes.
Please wait...