Chi è Sherlock Holmes? “Elementare Watson”!

Sherlock Holmes è stato ideato nel 1887 da Arthur Conan Doyle ed è stato uno dei migliori gialli.
Lui ha 60 anni ed è alto, molto deduttivo, di normale corporatura ed è molto misterioso poiché  non parla mai del suo passato. Ha un fratello di nome Mycroft, anche lui grande investigatore, ma è troppo pigro. Il suo migliore è amico Watson e  abita con lui nel 221B Baker Street.
Watson è laureato in medicina ed è lui a raccontare la maggior parte delle imprese di Holmes.

Holmes è molto attivo, ha notevoli capacità deduttive, è abilissimo a travestirsi e per lui il processo deduttivo è scienza anche per quest’ultimo motivo lavora bene con Watson; ma dopo vari casi risolti nonostante tutto Watson lascia Holmes da solo per andare a vivere con la sua fidanzata.
Watson non sa niente della vita che lo aspetta, sa solo il minimo necessario del diritto inglese, sa qualcosa su veleni e droghe ma per il resto non sa niente. Conosce perfettamente l’anatomia e la chimica. Abile spadaccino e pugile, secondo lui la logica non ha segreti.

Holmes studia all’ università ma si ritira prima della laurea. Ha conoscenze pratiche in numerosi ambiti ma non sa lottare al contrario di Watson. Watson non va d’accordo con le donne e per lui l’amore è fonte di distrazione, l’unica donna della sua vita è Irene Adler. il carattere di Sherlock Holmes oscilla tra la gioia e la tristezza. Nei primi casi da risolvere. Holmes fa spesso uso di droghe per stimolare la mente, dettaglio che in futuro l’autore sostituirà con la pipa. Holmes muore nelle cascate di Reichenbach insieme a Moriarty, il suo peggior nemico. In seguito l’autore Conan Doyle lo farà resuscitare nel libro “L’avventura della casa vuota”.

Il tormentone, che sicuramente ricordate tutti, è quando Sherlock Holmes dice ripetutamente al suo amico “elementare Watson!!!!!”.

Antonio & Alessio, II F

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...