L’uso dei social per noi: Parole Ostili e Gentili Online, ed in Chat.

Molto spesso le persone non pensano al peso delle parole che usano, credono che, siccome stanno scrivendo online, o non stanno interagendo direttamente con il destinatario, si possa usare il linguaggio che si voglia senza pensare alle conseguenze.

La piattaforma più usata dalle persone per parlare fra loro, è WhatsApp.

Tante persone non usano la punteggiatura quando scrivono un messaggio in chat, quindi ci sono molti più fraintendimenti di quanti si pensi, ma per quanto possa essere un problema, è comunque abbastanza banale, il vero problema dei social è che la maggior parte delle persone che ne fa uso, si permette di scrivere cose che non direbbe mai in faccia alla persona a cui si sta scrivendo, perché appunto c’è una sorta di “barriera” che le protegge da eventuali reazioni negative.

Io penso che ognuno abbia il diritto di esprimere la propria opinione sui social, ma solo se avrebbe il coraggio di esprimerla nello stesso modo anche nel mondo reale, non solo virtuale, e che sia importante “misurare” le parole e dare loro il giusto peso.

Io faccio un uso abbastanza consapevole dei social, non posterei mai una fotografia se non avessi il coraggio anche di appenderla sotto forma di cartellone pubblicitario in piazza.

Da quando è stato creato Instagram, molte persone non hanno più privacy, ma non perché altre persone creino disagi o cose simili, ma perché loro stesse, consapevolmente, postano foto, video e storie che permettono a tutta la popolazione mondiale di sapere il punto esatto del mondo in cui si trovano e cosa stanno facendo.

Anch’io ovviamente sono molto attivo su questa piattaforma, ma non ho bisogno di far vedere ogni secondo della mia vita su internet! Non credo che possa interessare cosa ho mangiato e dove sono stato se non è qualcosa di speciale!

Poi ovviamente c’è chi mostra ogni minimo dettaglio della propria vita sui social per lavoro: in quel caso posso anche capire, perché se guadagni dai social significa che hai un vasto numero di followers, quindi un pubblico più che ampio, ma chi non lo fa per mantenersi, o più specificatamente per soldi, non lo capisco.

Come ci sono i lati negativi del web, ci sono per fortuna anche i lati positivi, ad esempio si creano una miriade di amicizie sui social: ricevere messaggi gentili sotto le proprie foto mette sempre di buon umore e condividere fotografie divertenti, dette MEME, con amici e conoscenti lo trovo molto simpatico.

Io penso che il mondo dei social sia un mondo fantastico, ma solo se usato con consapevolezza.

Alcune opinioni in classe…

“I due social che uso di più sono WhatsApp ed Instagram, solitamente WhatsApp lo uso per messaggiare con amici o con mio padre e mia madre.”(Alessia)

“I social sono molto importanti per i ragazzi che ogni giorno li usano per far vedere agli amici cosa fanno e dove sono.” (Natalia)

“Ormai al giorno d’oggi i social sono una dipendenza per noi giovani e NON SOLO”. (Matilde)

Lorenzo Grillo